Windows Vista va in pensione

Microsoft interrompe il supporto a Windows Vista

 

Windows Vista fine supporto

Il giorno 11 aprile 2017, infatti, saranno rilasciati gli ultimi aggiornamenti e correzioni.

Un problema che riguarda però una minoranza di PC: secondo alcune stime, Vista è ancora installato su circa l’1% di tutti i PC.

Sembra un numero piccolo, ma in effetti stiamo parlando di 14 milioni di macchine (su 1,5 miliardi di sistemi che utilizzano Windows).

Anche se non è stato un successo, Windows Vista però è andato molto meglio di Windows 8 e Windows 8.1.

A differenza di Vista, infatti, Windows 8/8.1 non ha mai raggiunto il 20% di installato, ma solo un deludente 18%.

Dopo Windows Vista, il prossimo che sarà pensionato è Windows 7, che riceverà l’ultimo aggiornamento nel 2020.

Per qualsiasi esigenza di aggiornare il sistema operativo delle tue macchine

Contattaci

I commenti sono chiusi.